Pisamover

by • aprile 4, 2017 • mobilità, turismo in treno, viaggiareComments (0)232

Dal treno all’aereo passando dalla filovia. Era il 1983 quando venne attivato il servizio sulla tratta ferroviaria FS Pisa – Pisa aeroporto, considerato il primo esempio di stazione ferroviaria aeroportuale in Italia. Durò fino al 15 dicembre 2013 quando il servizio fu sostituito da autobus. Ora da quasi un mese, è nata un’alternativa all’uso su gomma. In cinque minuti dalla stazione ferroviaria di Pisa all’aeroporto internazionale G. Galilei. 1760 metri di percorso per la filovia che ha sostituito il servizio ferroviario presente da trent’anni nella stazione toscana. Si chiama PISAMOVER, la nuova navetta che offre questo servizio di mobilità, con fermata intermedia in un parcheggio di scambio da oltre 1300 posti auto presso la Stazione San Giusto/Aurelia. I gestori del servizio dichiarano che la navetta sarà disponibile per 365 giorni l’anno dalle ore 6 a mezzanotte, la disponibilità della corsa ha una frequenza di circa cinque minuti. Il parcheggio automobili sarà a prezzo ridotto per chi usa la navetta.

maggiori informazioni su tariffe e dove acquistare i biglietti:  pisa-mover

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *