Treno a idrogeno

by • marzo 17, 2017 • mobilità, news, turismo in treno, viaggiareComments (0)227

Continuano le prove su rotaia del Coradia iLint, primo innovativo treno alimentato a idrogeno. Prodotto dalla francese Alstom e sviluppato con il supporto del Ministero dei trasporti e infrastrutture digitali tedesco, questo nuovo mezzo è il primo treno a pianale ribassato ad essere alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione. Questo treno risulta avere zero emissioni, emette soltanto vapore e acqua di condensa ed è silenzioso.
Nelle prove dei giorni scorsi, che si sono tenute tra l’Alta Sassonia e la Repubblica Ceca, questo treno ha raggiunto una velocità media di 80 Km/h, ma per il futuro si pensa potrà toccare i 140 Km orari. Ai fini dei test, una stazione mobile è stata preparata a Salzgitter per pompare idrogeno gassoso nel serbatoio a pressione del Coradia iLint. L’azienda comunica che l’idrogeno utilizzato per queste prove è il sottoprodotto di un processo industriale, che è quindi riutilizzato come prodotto di scarto. A lungo termine, Alstom ha intenzione di ricavare un idrogeno ‘sostenibile’ dall’energia eolica. Treni innovativi come questo potranno forse in futuro sostituire nelle tratte regionali, le motrici a trazione diesel molto più inquinanti.

 

 

Foto: il Coradia iLint. (credits: Alstom)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *