Turismo sostenibile in Majella

by • aprile 24, 2014 • in rete, natura, news, turismo in treno, viaggiareComments (0)1092

Con un progetto che parte dal 2002 il Parco Nazionale della Majella ha acquisito degli immobili di Rete Ferroviaria Italiana nei Comuni di Cansano, Campo di Giove e Palena, avviando un importante progetto di mobilità sostenibile. Oggi i fabbricati viaggiatori delle vecchie stazioni di Cansano e Palena sulla linea Sulmona-Carpinone sono stati trasformati a centro di orientamento alla visita del Parco ed ostelli. L’ex-caffetteria di Cansano è stata destinata ad officina bike e punto noleggio bici, ed a locali di servizio; l’ex edificio scalo merci di Palena in rimessa da destinare al ricovero di mezzi di trasporto ecologici.

In rete sul sito del Parco si può approfondire l’argomento

Qui si possono ottenere informazioni sui servizi turisti e gli ostelli
www.majellambiente.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *